LA MUNICIPÀL

Esordienti nel 2013 con il singolo Via Coramari, i LA MUNICIPÀL ottengono presto consensi, tanto da aprire i concerti dei Subsonica, di Roberto Angelini, Niccolò Fabi e Le luci della centrale elettrica.[2] Fin da subito, il duo sceglie di non comparire mai nei propri videoclip.[2] Il video musicale di Via Coramari è infatti un cortometraggio realizzato in stop-motion, girato da Hermes Mangialardo e presentato all’International Film Festival di Toyama e al Festival Nazionale del Videocorto di Nettuno.
Nel 2016 il gruppo arriva in finale al Premio Buscaglione: Carmine e Isabella Tundo si aggiudicano anche il Premio MEI.  Il 27 maggio dello stesso anno esce il loro primo album Le nostre guerre perdute e a settembre eseguono il brano Discografica Milano nel corso del programma televisivo Il caffé di Rai 1. Tale brano è stato omaggiato da Giuliano Sangiorgi in un video in cui il cantautore si complimentava con i due fratelli.
Il 13 febbraio 2018 viene pubblicato l’EP B Side. Sul finire del 2019 il progetto sarebbe stato reso il secondo album ufficiale del gruppo, mediante l’inserimento digitale degli inediti singoli Cartoline di fine estate e Come ci fotte l’amore e del brano Iole (già contenuto nell’album Nocturnae larvae, volume due del solo Carmine Tundo), per un totale di dieci tracce.  Nel 2018 i La Municipàl sono anche stati i vincitori del concorso Primo Maggio NEXT,  le cui finali sono state disputate durante il Concerto del Primo Maggio.
Il 29 marzo 2019 esce un nuovo album in studio del duo, Bellissimi difetti, anticipato dal singolo Finirà tutto quanto.[12] Il 26 aprile viene pubblicato Faber nostrum, album tributo per Fabrizio De André, contenente una loro rivisitazione de La canzone di Marinella.  Poco dopo il gruppo prende nuovamente parte al Concerto del Primo Maggio, questa volta tra i partecipanti ufficiali.
Il 23 settembre 2019 viene comunicato attraverso i profili social del duo che Isabella non potrà più prendere parte ai concerti poiché si è trasferita per motivi di lavoro, ma continuerà a registrare le voci dei brani.
Il 19 febbraio 2020 viene pubblicato il singolo benefico Su i Generi(s), a favore della ricerca sul glioma pontino intrinseco diffuso, realizzato dal rapper Mad Dopa in collaborazione col pianista Francesco Libetta e altri artisti tra cui i La Municipàl.
Il 20 febbraio 2020 la pubblicazione di Quando crollerà il governo/Fuoriposto sancisce la partenza del progetto Per resistere alle mode, album considerato “bivalente” che troverà spazio solamente dopo una prima edizione distribuita attraverso l’uscita di cinque doppi singoli.
Il 5 aprile, su invito di OA Plus e MEI, Carmine Tundo esegue il brano Finirà tutto quanto alla seconda e ultima serata dell’evento L’Italia in una stanza, per una raccolta fondi destinata all’emergenza COVID-19. Sempre in favore della protezione civile, l’artista rappresenta i La Municipàl anche per l’incisione del singolo benefico La vita è meravigliosa, iniziativa della band pugliese Après La Classe (conoscenza di lunga data di Carmine) che ha coinvolto alcuni artisti italiani sotto il nome di Artistiuniti. Il brano viene pubblicato il 24 aprile e Carmine Tundo compare anche tra gli autori.

Evento

Showcase Sudwave 2.0

Data

13 dicembre 2020