LES JEUX SONT FUNK

Les Jeux Sont Funk vengono da Trento e come principio ispiratore hanno il groove, ovvero l’astratta energia che sprigiona il movimento del corpo. Dicono di ispirarsi alle parole dell’enigmatico visir della funkologia, per il quale la musica “non aspira né alla sicurezza né alla stabilità, bensì alla vertigine, all’estasi; essa tende, a un tempo, alle deviazioni del sogno e alla fertilità della disillusione”.
Nel 2016 hanno pubblicato l’album Erasing Rock con la storica etichetta indipendente bolognese Irma Records, riunendo tre anime – acustica, elettronica e digitale – in un percorso che toccava sonorità sixties, musica dance e funk nelle sue molteplici manifestazioni. Dalla musica da film Erasing Rock riprendeva una certa libertà nelle strutture, nel rapporto con diversi stili musicali e nelle soluzioni creative. Nel 2021 è uscito il singolo “Spike Lee” per la loro nuova etichetta, Color Red (Denver).
Les Jeux Sont Funk ora si presentano in una nuova formazione che comprende nove musicisti: oltre ai fondatori e produttori della band Carlo Nardi (chitarra, tastiere, flauto traverso, sax tenore, talk box) e Michele Bazzanella (basso), sono entrati nel gruppo Stefano Malchiodi (batteria), Maurizio Brugnara (tastiere), Greta Marcolongo e Shanthi Roat (voci) e una sezione fiati composta da Emiliano Tamanini (tromba), Marco Pisoni (sax tenore e baritono) e Lorenzo Sighel (sax contralto e soprano, rap). Dal vivo, la loro musica è spesso accompagnata dalle proiezioni di Alberto Brodesco.
Rispetto alle tracce del primo album, l’obiettivo è quello di ottenere un sound più organico e meno mediato dalla tecnologia digitale, con un piede rivolto alle band funk degli anni ‘60 e ’70, l’altro piede sulle tracce del caleidoscopio emotivo del soul e un terzo piede (cyborg) tentato dalle seduzioni della scena elettronica.
In questo lavoro, la tecnologia è messa al servizio del progetto artistico, non viceversa: «Il nostro obiettivo è di rendere accessibile ogni dettaglio, ogni singolo strumento, ogni linea ritmica o melodica pur mantenendo un sound specifico a livello d’insieme». Un sound che è consapevole del passato ma che non vuole apparire necessariamente come nostalgico e che, anzi, pone in primo piano la canzone come riflesso del presente.
La band è stata fondata da Carlo Nardi e Michele Bazzanella, inizialmente come progetto di live electronics (2 workstations + 1 microphone) con la cantante e autrice Elisa Amistadi. In parallelo, utilizzando lo preudonimo Les Jeux Sont Funk DJ, da una quindicina di anni Carlo e Michele selezionano soul, funk, Latin e house su vinile. Tra il 2007 e il 2009 sono stati DJ resident al Delicious Doughnuts e al Privatclub di Berlino e si sono esibiti regolarmente in numerosi club berlinesi quali Rosi’s, Lovelite, LUX, Klub der Republik, ZMF e tanti altri. In precedenza, come membri della band Tabasco Carlo e Michele hanno partecipato a eventi quali Pistoia Blues, Porretta Soul Festival, Berlinale e Popkomm. Hanno inciso brani con numerose etichette discografiche, realizzato le musiche per una campagna della Sisley, esposto al MART, composto musiche per la danza, il teatro e il video e collaborato con artisti di fama internazionale.
Parafrasando Malcolm X, Les Jeux Sont Funk sostengono che «i meriti sono tutti dei maestri a cui ci ispiriamo – Funkadelic, Beck, Zapp, Sly & the Family Stone, James Brown, The Bamboos, Ratatat, Nina Simone, Prince, Fela Kuti, The New Mastersounds, Curtis Mayfield, R.D. Burman, Chic, Quantic Soul Orchestra, Herbie Hancock, The Meters, Jamiroquai, Breakestra, eccetera – mentre gli errori sono solo nostri». Parafrasando Thelonious Monk, aggiungono, «speriamo di fare sempre gli errori giusti».

 

Carlo Nardi – chitarra elettrica, tastiere, sax tenore, percussioni Michele Bazzanella – basso elettrico, effetti sonori, percussioni Greta Marcolongo – voce
Shanthi Roat – voce
Maurizio Brugnara – piano acustico Stefano Malchiodi – batteria, percussioni Emiliano Tamanini – tromba
Lorenzo Sighel – sax alto
Marco Pisoni – sax baritono
Alberto Brodesco – proiezioni

Evento

Arezzo Wave Contest

Data

17 dicembre 2021