Io, Virginia e il Lupo

Re-inventare la musica rock eliminando le chitarre e sostituendole con sintetizzatori e pianoforti. Re-interpretare il genere Synth-Rock. Questa la missione (compiuta) di Io, Virginia e il Lupo. La band, formata da Giovanni Pontoni (tastiere e voce), Francesco Nesi (live electronics e voce) e Giacomo Pierucci (batteria), sta conquistando tutti tanto che sono risultati vincitori dell’edizione 2018 di Arezzo Wave Toscana. Una grande soddisfazione per loro, considerando che si sono dovuti confrontare con una concorrenza agguerrita: dopo sei serate a cui hanno partecipato 33 band da tutta la Toscana, la giuria composta da importanti personalità del panorama italiano come Edda e Guglielmo Ridolfo Gagliano (Negrita) ha scelto le cinque band finaliste che si sono sfidate per il titolo e Io, Virginia e il Lupo hanno avuto la meglio proprio per il sound proposto, la qualità dei brani e l’energia dimostrata sul palco. Tre elementi, una batteria e due tastiere. Semplice ma POTENTE!